Il centralino virtuale all’insegna della collaboration

Centralino virtuale in cloud: questa è l'essenza di Cloudya, la soluzione realizzata da NFON, azienda nata a Monaco di Baviera nel 2007, per una gestione più moderna delle comunicazioni aziendali. Facile da installare e caratterizzato da alta affidabilità, Cloudya rende semplice e intuitiva la comunicazione tra dipendenti e collaboratori che, proprio in virtù della natura virtuale del centralino stesso, possono essere raggiunti dovunque si trovino.

 

Vantaggi e servizi a valore aggiunto

Il sistema di telefonia offre tutti i vantaggi tipici del cloud, a partire da quelli economici e fiscali per arrivare a quelli tecnologici (l’erogazione di risorse mediante la nuvola evita l’acquisto di hardware, in quanto si utilizza il Web per veicolarle, e permette di corrispondere al proprio fornitore tariffe in base all'utilizzo effettivo delle risorse stesse). A tal proposito, gli utenti sperimentano immediatamente la flessibilità di un centralino virtuale, ovvero un software centralizzato che, in quanto tale, annulla i limiti geografici e fisici delle reti telefoniche tradizionali. È infatti molto semplice e immediato agire sul sistema per aggiungere utenze, modificare servizi ed estendere le funzionalità a qualunque dispositivo capace di comunicare (computer, tablet, smartphone).

Inoltre, il centralino virtuale offre la possibilità di fruire di servizi a valore aggiunto per garantire una comunicazione aziendale più articolata e intelligente che include, per esempio, la l'integrazione con il proprio CRM, la disponibilità di agenti di contact center multicanali in cloud e la gestione intelligente del flusso di chiamate in ingresso.

 

Centralino virtuale: nuovi modelli di organizzazione possibili

Cloudya mette a disposizione dei propri utenti strumenti di comunicazione che promuovono la collaborazione tra colleghi all'insegna di quel fenomeno tecnologico denominato UCC ossia Unified Communication and Collaboration (con questo concetto si intende quell'insieme di tecnologie di comunicazione che rispondono a più esigenze oltre alla telefonia).

Con un centralino virtuale di questo tipo, ciascuna persona ha un unico numero di telefono e una sola casella postale mediante i quali può essere raggiunta anche al di fuori del perimetro aziendale. Questo ha una serie di conseguenze positive per le aziende che va molto oltre al fatto di non perdere tempo nel trovare le persone di cui si ha bisogno e non perdere le chiamate dei propri clienti.

Le aziende possono infatti implementare nuovi modelli di organizzazione dell'attività, impensabili con un centralino tradizionale.

Prima di tutto, Cloudya permette di strutturare l'organizzazione in modo tale che possa sfruttare pienamente la possibilità di lavorare in mobilità con tutti i benefici che questo comporta a livello di produttività ed efficacia sul mercato.

Ugualmente, poter fruire di questa semplicità di gestione della comunicazione promuove lo smart working, rende infatti tanto produttivo ed efficace lavorare da casa (o da qualsiasi altra parte) quanto farlo dalla propria postazione in ufficio: gli strumenti a disposizione sono gli stessi.

Per lo stesso motivo è possibile creare gruppi di lavoro che includono risorse sparse sul territorio, anche a livello internazionale, accedendo perciò alle competenze più adeguate a ciascun progetto senza necessità di predisporre costose e faticose trasferte.

 

Semplificazione per il reparto IT

Nonostante quello che si potrebbe pensare, questa maggiore flessibilità dei sistemi non causa complessità di gestione. Il tempo speso dalle risorse IT per la gestione del sistema telefonico interno viene ridotto praticamente a zero con il centralino virtuale

Grazie all'assenza di infrastrutture fisiche, proprio la divisione IT sarà una delle prime a beneficiare dei vantaggi portati in azienda da Cloudya, potendo evitare le operazioni

tradizionalmente legate al centralino, dall'installazione ai cambi di programmazione.

New call-to-action

Condividilo su:

Iscriviti alla nostra newsletter!