Come le aziende stanno ridisegnando il futuro delle comunicazioni aziendali

Investire in tecnologia non basta. Serve una riorganizzazione dell’ambiente di lavoro, puntando su una comunicazione improntata ai bisogni dei dipendenti e alla sicurezza dei dati di un’azienda. 

È sempre più chiaro che la trasformazione digitale è alla base del successo di un’impresa. Non basta però passare a soluzioni più innovative per implementare le performance di un’attività, ma serve ripensare ai processi secondo una dimensione olistica, in cui ogni singola parte che compone una realtà lavorativa si allinei verso un obiettivo comune. Digital transformation, infatti, non significa solo puntare sull’evoluzione tecnologica, ma ripensare l’intera organizzazione, investendo su una risorsa fondamentale: una comunicazione aziendale accessibile e sicura. È quanto emerge dallo studio di IDG Research Services “Smart Workplace 2020 – Working in the 21st Century” presentato da NFON, e che sottolinea l’importanza delle comunicazioni aziendali in cloud.

Comunicazione aziendale: investire sulla usability è la chiave del successo

La fotografia scattata dal sondaggio portato avanti dal principale fornitore di comunicazioni aziendali in Europa mostra che le realtà sul mercato ritengono fondamentale investire in usability. In altre parole, puntare su servizi di comunicazione che non siano stati testati e apprezzati da chi li usa quotidianamente, ossia i lavoratori di un’azienda, potrebbe rivelarsi una scelta dannosa. Una scarsa employee experience non solo porta al mancato utilizzo degli strumenti, ma potrebbe mettere a rischio i dati di un’azienda. Basti pensare a uno scambio di comunicazione su piattaforme non protette: l’invio di informazioni su Whatsapp, o la condivisione di file su Dropbox personale, o addirittura l’utilizzo di soluzioni esterne per comunicare in modo più veloce. Ecco perché puntare sull’usabilità assicura maggiore produttività e sicurezza.

Cloud: le aziende preferiscono servizi di comunicazioio unificate

Le soluzioni in cloud e i servizi di comunicazione unificata, diventano le strategie su cui investire. In particolare, dallo studio di IDG Research Services, i vantaggi della telefonia cloud appaiono subito immediati per i dipendenti. Per le comunicazioni aziendali è indispensabile adottare strumenti moderni, ma semplici e intuitivi che riuniscano insieme, in un’unica piattaforma centrale, chiamate, conferenze e chat. Non è un caso che dal sondaggio sia emerso che due terzi delle aziende usano almeno una soluzione cloud per le comunicazioni unificate. Questo perché le realtà lavorative sperano che una strategia di comunicazione basata sul cloud consenta più flessibilità, semplicità di utilizzo e un più ampio margine di sicurezza.

Modernizzazione e semplicità per un’azienda più produttiva

I servizi di telefonia in cloud di NFON e il sistema telefonico Cloudya mirano a migliorare le comunicazioni quotidiane, puntando su una user experience semplificata. Come anticipato, non solo le comunicazioni aziendali, ma anche l'adozione di un digital workplace e l'introduzione della mobility nelle aziende sono ingredienti fondamentali per snellire il lavoro, aumentando contemporaneamente la produttività dell'azienda. A beneficiare della modernizzazione di modelli e spazi, che porta tra l’altro a maggiore flessibilità, agilità e produttività, sono i team da remoto: la diffusione dello smart working ha modificato il modello di gestione del lavoro e per i dipendenti, divisi tra diverse sedi, soluzioni per la comunicazione interna non sono solo utili, ma vitali.

Condividilo su:

Iscriviti alla nostra newsletter!