Centralino virtuale in cloud: quanto costa all’azienda? - NFON

Devi cambiare il tuo centralino telefonico o aprire una nuova filiale? Valuta un centralino virtuale in cloud. Scopri prezzi e vantaggi per la tua azienda. 

Centralino in cloud, quanto può risparmiare l'azienda?

Se stai pensando di cambiare il centralino telefonico oppure aprire una nuova filiale, valuta bene quale soluzione è più adatta al tuo modello di business. In questo articolo ti aiuteremo a fare una scelta consapevole, illustrando costi e vantaggi di un centralino telefonico virtuale

In Europa sono oltre 50.000 le aziende che hanno scelto la soluzione in cloud, Cloudya di NFON, tutte pienamente soddisfatte del passaggio a un centralino virtuale. 

Il centralino in cloud potrebbe essere anche la tua soluzione ideale. Questa nuova tecnologia consente di abbattere i costi del centralino di almeno il 50%. É quindi molto più economica del centralino tradizionale e offre innumerevoli benefici. 

Non solo, il centralino telefonico virtuale consente alla tua azienda di rinnovare la comunicazione interna ed esterna e differenziarsi dal mercato. Abilita una comunicazione moderna, nella quale fisso e mobile convivono in un’alleanza virtuosa.

Temi come lo smart working o il contenimento delle spese di trasferta, sono ormai all’ordine del giorno. Così come è chiaro a tutti il legame fra le tecnologie digitali e la produttività aziendale

Ciò significa che tardare nell’innovazione dei propri sistemi di comunicazione, non solo impedisce una distribuzione delle risorse più oculata, ma rischia di diventare un freno per lo sviluppo e la competitività.

Passiamo ora al lato pratico: adottando un centralino telefonico in cloud quanto può risparmiare la tua azienda? Scopriamolo insieme.

Vantaggi economici del centralino tradizionale vs centralino virtuale in cloud

Per rispondere alla domanda, mettiamo le due soluzioni a confronto: centralino tradizionale e centralino in cloud. 

La prima importante rivoluzione del centralino virtuale è proprio legata ai costi. Il centralino in cloud introduce una nuova modalità di spesa, non più riferita ai cospicui costi di infrastrutture hardware e software. 

Il centralino telefonico tradizionale prevede infatti l’acquisto, l’installazione e la configurazione in locale degli apparecchi e degli impianti telefonici, affinché siano collegati alla Rete Telefonica Generale (RTG).

Questa peculiarità comporta costi variabili durante l’intera vita dei dispositivi, relativi alla gestione e manutenzione, agli interventi tecnici per riconfigurazioni e aggiornamenti e sostituzione di parti che si possono guastare. 

A proposito di questo ultimo aspetto, è bene ricordare che in teoria anche i centralini tradizionali dovrebbero contrastare la loro fisiologica obsolescenza, ma in pratica, quando cominciano a manifestare problemi di malfunzionamento, spesso si ricorre a una sostituzione, anch’essa motivo di ulteriore incremento dei costi di gestione

Se a questo si aggiunge che l’azienda può avere più filiali sparse sul territorio italiano o in diverse zone del mondo, gli importi per ciascuno dei centralini presenti nelle varie sedi si moltiplicano in maniera esponenziale. 

Al contrario, per il centralino in cloud le voci di acquisto e manutenzione dei dispositivi sono eliminate totalmente

Questa è quindi la prima differenza. Il centralino virtuale, infatti, non risiede più in azienda ma è ospitato da dei data center, che garantiscono anche affidabilità e sicurezza del servizio.

L’onere ricade interamente sulle spalle del provider, che si fa carico di garantire all’azienda l’efficienza e la continuità operativa senza alcun aggravio in fattura

Questo ti solleva da ogni preoccupazione in merito alla sua manutenzione. Sei praticamente al sicuro da guasti e blackout grazie a sistemi di backup. Inoltre, non hai bisogno di alcuna dotazione hardware che lo faccia funzionare.

Nel caso del centralino telefonico cloud pertanto prevale la spesa operativa connessa all’utilizzo del sistema e non alla proprietà fisica del centralino. La tua azienda con un centralino virtuale pagherà il servizio per l’effettivo utilizzo, attraverso canoni mensili ricorrenti, utile per chi vive di stagionalità. 

L’unica condizione richiesta è dotarsi di una connessione Internet stabile che faccia transitare anche il traffico voce, come già avviene per il traffico dati. Un risparmio che impatta non soltanto nella fase di implementazione, ma lungo tutto il ciclo di vita del centralino.

vantaggi-centralino-virtuale-cloud-costo-azienda-nfon

Ulteriori vantaggi di un centralino cloud

Il risparmio di tempo e quello economico sono già evidenti, ma le caratteristiche e i vantaggi del centralino cloud sono molte di più.

Le imprese che, possiedono un centralino tradizionale del quale hanno già ammortizzato i costi o che stanno tuttora ammortizzando, potrebbero rimanere indifferenti di fronte al risparmio oggettivo prospettato da un’architettura in cloud. Tuttavia, esistono dei costi indiretti, derivanti dalla scarsa produttività o da una mobilità rallentata, con cui comunque è necessario fare i conti. 

La rigidità che impone la soluzione tradizione nel gestire la comunicazione interna ed esterna comporta una perdita di competitività non indifferente. 

La soluzione Cloudya di NFON, nello specifico, rivoluziona la comunicazione aziendale, grazie ad una maggior flessibilità e l’integrazione con oltre 60 CRM e Microsoft Teams per un perfetto servizio di Unified communications

Si aggiunge che la gestione di un centralino in cloud è enormemente semplificata rispetto a un centralino tradizionale, e avviene attraverso una intuitiva e semplice pagina web o tramite le app desktop e mobile. Non solo, puoi accedere ai servizi del tuo centralino in cloud anche se ti trovi a chilometri di distanza dal tuo ufficio, grazie alla connessione internet.

Per questo motivo, se hai più uffici, anche in sedi e città diverse, il centralino virtuale li gestisce tutti e li mette in comunicazione. Puoi aggiungere anche nuovi numeri di interno in qualsiasi momento. 

La comunicazione cloud consente, di conseguenza, la possibilità di aumentare o diminuire le funzionalità, il numero di utenti o i servizi richiesti ogni mese, in base alle proprie esigenze. Una soluzione perfetta per le attività in crescita.

Questa connessione tra diversi uffici distribuiti in località diverse favorisce un ulteriore risparmio di costi. Queste chiamate diventano telefonate interne e i collaboratori possono parlare tra loro gratis.

Inoltre se il tuo personale lavora in smart working e ha bisogno di telefonare ai colleghi come se fosse fisicamente all’interno dell’azienda, il centralino cloud risolve questa esigenza e abbatte i costi di queste chiamate.

Il centralino in Cloud diventa quindi accessibile, in termini economici, anche alle piccole e medie imprese, che possono trasferire un’immagine all’esterno più professionale, tipica di aziende più grandi e strutturate.

Quali sono i reali costi del centralino virtuale in Cloud per un’azienda?

Dopo tutto quello che abbiamo detto, allora quali sono i reali costi del centralino virtuale in Cloud per un’azienda? Qui di seguito faremo un riepilogo di tutti i costi previsti da un centralino tradizionale a confronto con il centralino virtuale Cloudya, di NFON.

Costi di un centralino tradizionale:

  • canone telefonico mensile che dipende dall’operatore di telefonia (a partire da 60€
  • costi per l’acquisto dei dispositivi ed apparecchiature
  • costi di installazione dell’impianto e configurazione delle numerazioni
  • costi di manutenzione del centralino fisico
  • costi di sostituzione in caso di guasti 
  • costi di segreteria
  • costi per la deviazione delle chiamate
  • costi per le telefonate tra sedi diverse

Costi di un centralino virtuale in cloud:

  • canone una tantum all’attivazione
  • canone mensile di Cloudya - 8,80 € (prezzo di listino) per interno telefonico
  • traffico telefonico fornito da NFON (con tariffa flat o al minuto)
  • 0 costi per la manutenzione
  • chiamate interne gratuite tra sedi e uffici dislocati in località diverse 
  • assistenza gratuita
  • aggiornamenti periodici automatici gratuiti (avvengono infatti centralmente)
  • servizio di segreteria gratuito
  • servizio di deviazione chiamate gratuito
  • servizio di videoconferenza gratuito (fino a 8 utenti) 
  • App Cloudya gratuita per ogni dispositivo

La soluzione NFON è inoltre una soluzione personalizzata e cucita su misura in base alle tue effettive esigenze. 

Il contratto si rinnova ogni 30 giorni e puoi modulare i tuoi servizi e le tue spese ogni mese, aumentando o diminuendo facilmente le funzionalità in base alle tue necessità.

Il nostro centralino virtuale, inoltre, è un servizio personalizzabile sulla base delle esigenze specifiche di ogni tipologia di azienda, con soluzioni aggiuntive come: l’integrazione con più di 60 CRM e Microsoft Teams, il nostro servizio di contact center in cloud Ncontactcenter, il servizio di registrazione vocale professionale Neorecording, la soluzione di telefonia su misura per l’industria alberghiera Nhospitality, e molto altro.

In conclusione, cosa serve per passare a Cloudya? 24 ore, senza interruzione della tua operatività quotidiana. I numeri di telefono già esistenti migrano al sistema in cloud e rimangono invariati.

Anche le funzioni dei servizi telefonici tradizionali come il trasferimento di chiamata, il servizio di segreteria telefonica, l’IVR e le code di chiamata rimangono attive.

Tutto quello che ti serve per passare al centralino in cloud è una connessione a Internet stabile: vanno bene sia le ADSL sia le linee FIBRA. 

Contattaci subito per richiedere un preventivo gratuito e testare la nostra demo. Un nostro esperto studierà una proposta su misura per te, sulla base delle tue effettive necessità.

Condividilo su: